RSS
Blog
Dorothy Gordon tiene un discorso al vertice LPI 2017 a Dublino

Dorothy K. Gordon entra a far parte del Consiglio di Amministrazione del Linux Professional Institute (LPI)

15 Settembre 2020 - di Jon "maddog" Hall

Sono molto felice di dare il benvenuto a Dorothy K. Gordon come Direttrice del Consiglio di Amministrazione del Linux Professional Institute.

Nata in Ghana, Dorothy ha trascorso i primi anni di vita soprattutto nel Regno Unito e in Nigeria. Parla correntemente inglese e francese e attualmente sta studiando spagnolo e russo.

Dorothy ha una vasta esperienza con varie organizzazioni all'interno delle Nazioni Unite con cui lavora dal 1987.

Dal 2003 al 2016 Dorothy è stata tra i fondatori e Direttrice Generale del Ghana-India Kofi Annan Center of Excellence in ICT (AITI), con sede ad Accra, Ghana. In poco più di 12 anni, ha raggiunto enormi successi nello stabilire e posizionare strategicamente l'AITI come Centro di eccellenza nell'ICT, con una reputazione globale e una forte leadership in Africa sulle tecnologie per lo sviluppo.

Ha spostato il baricentro dalla totale dipendenza dai finanziamenti governativi alla sostenibilità finanziaria attraverso una crescita costante e un'espansione delle attività nelle aree di formazione, consulenza, coinvolgimento della comunità e servizi di consulenza con migliaia di organizzazioni e individui che hanno beneficiato del lavoro del Centro nel corso degli anni del suo mandato. Il Centro è stato gestito esclusivamente con tecnologie Open Source.

Ho incontrato Dorothy per la prima volta nel 2008, quando mi ha invitato a IDLELO, la conferenza organizzata in Senegal, dalla Free Software and Open Source Foundation for Africa organized (FOSSFA), un altro ente in cui ha svolto un ruolo attivo.

Nell'agosto del 2009 sono stato invitato a una conferenza sullo sviluppo IT (WITFOR) tenutasi ad Hanoi, in Vietnam. Questa non era la mia prima volta ad Hanoi, ma ho potuto partecipare attivamente alla conferenza grazie all'invito di Dorothy a partecipare. Alla conferenza ho parlato di come realizzare distribuzioni speciali live e installabili su DVD e unità flash USB.

Ho anche imparato a godermi la "Fresh Beer", una specialità di Hanoi, mentre partecipavo alla conferenza.

Dorothy Gordon e Jon maddog Hall con Pieros
Dorothy Gordon e Jon maddog Hall con Pieros, una Fedora
project manager, presso IDLELO 4 ad Accra, Ghana, nel maggio 2010

Su invito di Dorothy, ho partecipato a un'altra conferenza IDLELO ad Accra, nel 2010. Ho portato copie di Linux Pro Magazine, un libro chiamato "Internet Blackout" (un libro d"Hackerteen" scritto dal mio amico Marcelo Marques e donato da O'Reilly), e 160 Magliette Hackerteen da regalare ai partecipanti. Quest'ultime hanno causato grande costernazione alla dogana, poiché non avevo documentazione sul costo (mi erano state date) o sul prezzo (le stavo regalando). Alla fine abbiamo stabilito che il dazio doganale corretto era una maglietta grande per l'ispettore e altre tre magliette di taglia piccola e media per i suoi figli.

La conferenza è stata un grande successo e sono rimasto veramente colpito da ciò che Dorothy stava facendo con il Center of Excellence in ICT.

Dorothy aveva anche invitato molti altri oratori internazionali, tra cui un gentiluomo thailandese che stava creando un'infrastruttura Internet in Thailandia. Ho imparato molto da John, davanti a una birra, e ci siamo scambiati tante storie su software libero e open source.

Con il viaggio al “Cape Coast Castle”, sulla costa del Ghana, ho imparato la sua famigerata parte nella tratta degli schiavi. Una visita che non dimenticherò mai.

Ho avuto un altro problema doganale, con quel viaggio. Red Hat aveva inviato 500 DVD con Fedora e li aveva contrassegnati con un valore di 500 dollari USA, il che ha generato un dazio doganale di 250 USD. Sono andato all'ufficio postale e sono riuscito a convincerli che 400 DVD (100 erano "scomparsi") valevano davvero circa cinque centesimi ciascuno e avevano "software libero" su di loro, quindi i 400 rimanenti valevano circa 20 dollari. Ho pagato personalmente i 5 USD del dazio.

Dorothy è rimasta colpita dalle mie capacità di negoziazione.

Durante la sua illustre carriera, Dorothy ha fornito leadership strategica e operativa a diversi team di consulenza con importanti incarichi di consulenza, tra cui la preparazione alle catastrofi e la formazione post-crisi per team specializzati nella Comunità economica degli Stati dell'Africa occidentale (ECOWAS). Ha fornito sostegno alle iniziative di e-government nel campo della sanità, dell'istruzione, dell'agricoltura e della riforma dei servizi pubblici e ha fornito formazione sulle soluzioni open source per lo sviluppo come strumento per la crescita e la creazione di imprese nell'Africa subsahariana.

Ha continuato a concentrarsi su queste istanze mentre ha dimostrato una notevole leadership attraverso l'introduzione di tecnologie emergenti e nuovi prodotti e metodologie di formazione, tra cui High Performance Computing (HPC); calcolo cognitivo; analisi dei dati e Big Data; Stampa 3D; Laboratori IPv6; innovazione delle applicazioni mobile; soluzioni cloud; tecnologia finanziaria; sicurezza informatica; uso strategico dei regimi di licenza, inclusi Creative Commons e GPL.

Dorothy ha instaurato solide partnership per lo sviluppo con le principali società IT di livello globale come Google, IBM, Oracle e diverse importanti società in Ghana, nonché con la comunità delle start-up. Ha ricevuto numerosi premi per il suo lavoro.

AITI è un modello per le migliori pratiche per la diplomazia IT dell'India e la cooperazione Sud-Sud. Il Centro ha ispirato la creazione di molti Centri simili a livello globale.

Dorothy fa parte del consiglio consultivo di Creative Commons Global e continua a sostenere FOSSFA. Ha una laurea presso l'Università del Ghana e l'Università del Sussex - Institute of Development Studies.

Dorothy continua a essere uno dei miei principali legami con il continente africano e sono felice e orgoglioso di averla nel Consiglio di Amministrazione.

A proposito di Jon "maddog" Hall:

Jon

Jon "maddog" Hall è il presidente del consiglio del Linux Professional Institute. Dal 1969, Mr. Hall è stato programmatore, progettista di sistemi, amministratore di sistema, product manager, direttore tecnico marketing, autore ed educatore, attualmente lavora come consulente indipendente.

Mr. Hall si è concentrato sui sistemi Unix dai sistemi 1980 e Linux da 1994, quando ha incontrato Linus Torvalds per la prima volta e ha riconosciuto correttamente l'importanza commerciale di Linux e del software libero e open source.

Il signor Hall ha viaggiato per il mondo parlando dei vantaggi del software open source avendo ricevuto la sua laurea in economia e commercio presso la Drexel University e il suo MSCS della RPI a Troy, New York.